26/11/2021 VICENZA – Forze dell’ordine “schierate” per la campagna vaccinale. Testimonial d’eccezione del’Ulss8 gli esponenti del territorio vicentino si sono sottoposti alla terza dose del vaccino anti-covid per lanciare un messaggio di responsabilità sociale || Testimonial d’eccezione, in prima linea questa volta per un altro tipo di sicurezza, quella sanitaria. Gli esponenti dell’ordine pubblico vicentino e dell’amministrazione, a sostegno della campagna vaccinale hanno ricevuto la terza dose del vaccino anti-covid. Percorso vaccinale che nell’Ulss8 ha fatto registrare 2450 somministrazioni di prime dosi nelle ultime 48 ore, effetto del “supergreenpass” e delle nuove misure varate dal Governo. Una campagna vaccinale che procede, raccogliendo più di 75mila prenotazioni di terze dosi in una settimana, e raddoppiando le disponibilità fino a febbraio: aggiungendo ai 96mila posti aperti venerdì scorso ulteriori 164mila. Da un lato i vaccini dall’altro i contagi, che continuano a salire, oggi 42 i ricoverati, 3 in terapia intensiva. Con un dato preoccupante, l’età media dei non vaccinati si abbassa ulteriormente – Intervistati NICOLA BIANCHI (Comandante Provinciale Carabinieri Vicenza), ANTONINO MESSINEO (Questore di Vicenza), FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza), MARIA GIUSEPPINA BONAVINA (Direttore Generale Ulss8 Berica) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(j5T-oIXgW-M)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria