03/12/2021 VICENZA – Visto l’aumento dei contagi, in via precauzionale l’ulss 8 sospende le visite ai pazienti ricoverati negli ospedali, fanno eccezione pediatria e ostetricia || Aumentano i contagi e per tutelare i pazienti in ospedale, l’Ulss Berica ha deciso di sospendere le visite ai degenti ricoverati in tutti gli ospedali del territorio di propria competenza. “Il virus circola e costituisce un rischio concreto – spiega la dott.ssa Bonavina Direttore Generale – faremo in ogni caso ogni sforzo possibile per tenere informati i familiari sulle condizioni dei loro cari, con modalità a distanza”. Fa eccezione al provvedimento i reparti di Pediatria, dove i genitori potranno continuare a far visita ai figli ricoverati e inOstetricia doverimane la possibilità per i padri di assistere alla fase finale del parto, con adeguati dispositivi di protezione e dopo il parto i papà potranno accompagnare il neonato al Nido. Saranno inoltre mantenute le visite ai malati terminali e per le situazioni particolari a giudizio dei direttori dei reparti. Per le attività ambulatoriali rimane ildivieto di ingresso per gli accompagnatori, fatta eccezione per i minori, i pazienti disabili ele persone fragili in genere o con difficoltà linguistico-culturali. (Servizio di Valentina Visentin)


videoid(AU9leznX_uc)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria