05/12/2021 VICENZA – E’ boom di positivi anche nelle scuole del vicentino. Dopo il retrofront del governo che prima ha disposto la didattica a distanza con un solo caso positivo, poi è tornato sui suoi passi, l’Ulss 8 parte con un potenziamento del nucleo covid. || Si riorganizza il contact tracing per garantire a bambini e ragazzi la didattica in presenza negli uffici dell’Ulss 8 Berica che mette in campo un nucleo covid scuole potenziato in questi giorni. L’andamento è impietoso nel vicentino con un aumento di casi di bambini positivi e tracciamento immediato tra i compagni di classe e tra gli insegnanti. Settimana difficile quella appena vissuta con normative cambiate dal governo nel giro di 24 ore. Necessario un nuovo sforzo di comunità perché i contagi sono sotto gli occhi di tutti. – Intervistati MARIA TERESA PADOVAN (Direttore Servizio Igiene e Sanità Pubblica Ulss 8 Berica) (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(Jm_owoJgENc)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria