10/12/2021 ROSA’ – Dopo il trasferimento del fascicolo da Bologna a Vicenza c’è ora un indagato per la morte di Michele Merlo, cantante veneto la cui scomparsa ha destato grande dolore e molti sospetti || A sei mesi dalla morte di Michele Merlo c’è un indagato: nei giorni scorsi il fascicolo d’inchiesta, inizialmente aperto dalla Procura a carico di ignoti, è stato trasferito a Vicenza da Bologna, dove il cantante è deceduto per un improvviso aggravarsi delle sue condizioni di salute. Secondo le prime informazioni il reato contestato sarebbe quello di omicidio colposo in seguito a condotte mediche e l’identità della persona iscritta nel registro degli indagati sarebbe quindi da ricercare fra i dottori che hanno visitato Merlo in Veneto prima del crollo avvenuto in Emilia Romagna. La famiglia del giovane ha appreso con soddisfazione questa notizia e ora i suoi cari e gli amici si augurano che si possa arrivare rapidamente a chiarire questa drammatica vicenda. Lo conferma anche l’avvocato Marco Dal Ben, che assiste la famiglia di Merlo. Ora la Procura berica delegherà quasi certamente nuovi approfondimenti per ricostruire ogni singolo passaggio della vicenda. – Intervistati MARCO DAL BEN (Legale Famiglia Merlo) (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(e_xPe4mDSAA)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria