10/12/2021 VENEZIA – Il Veneto è in zona bianca e ci resterà anche la settimana prossima. Ma Zaia avverte: “A Natale rischiamo il giallo” || Il Veneto è in una situazione di pressione che va tenuta sotto controllo, ma che per il momento la sanità regionale riesce a gestire: la prossima settimana quindi la nostra regione sarà ancora nella fascia di rischio più bassa, mentre per Natale si profila già la zona gialla. A dirlo è il governatore Luca Zaia, che sottolinea come l’unico parametro a garantire ancora la zona bianca per il Veneto sia quello dei ricoverati in area non critica, per ora fermo all’11 per cento. Se la settimana prossima questo parametro dovesse superare la soglia del 15 per cento, scatterà il giallo proprio per la settimana natalizia. Zaia ribadisce inoltre che su 131 ricoverati in terapia intensiva, il 78% è composto da pazienti non vaccinati e il 22% da vaccinati. “La terapia intensiva – dice il presidente – è il settore che manda più in crisi il sistema ospedaliero”. Dalla Regione fanno comunque sapere che, con i dati attuali, il vaccino sta funzionando. L’invito di Zaia per i veneti in questa fase così delicata è di aderire alla campagna vaccinale e di non abbassare la guardia, di indossare le mascherine in ogni situazione di assembramento e di prestare la massima attenzione. (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(JyQ4eS_KVPI)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria