14/12/2021 VICENZA – Vaccinazione 5-11 anni, si parte il 16, sono 1000 i bambini prenotati a poche ore dall’apertura delle prenotazioni. Intatnto aumentano i contagi in questa fasce d’età e al San Bortolo è ricoverato in terapia intensiva anche un bimbo di 10 anni || Quasi mille prenotazioni in 24 ore per il vaccino anti covid, rivolto alla fascia d’età 5-11 anni nell’Ulss8. Fascia che risulta tra le più colpite dal contagio: con 152 classi scolastiche attenzionate nel territorio dell’ulss 8 e 52 in quarantena, che significa circa mille alunni attualmente casa. E aumentano anche i ricoveri tra i più piccoli: l’ultimo, un bambino di 10 anni intubato in terapia intensiva pediatricaPer la fascia 5-11 anni restano 886 posti liberi, nelle date di giovedì 16 dicembre e per il 20 dicembre nel centro vaccinale di Torri di Quartesolo, e il 22 a Montecchio Maggiore. Sono in fase di apertura altre 4 date con 2400 ulteriori posti. L’invito alla vaccinazione e il messaggio rassicurante arriva dai risultati registrati dalla vaccinazione sui bambini, negli altri paesi. A fronte di una campagna vaccinale che procede senza sosta, con un picco di prime dosi mai registrato – 5330 in pochi giorni – l’altra faccia, quella del contagio, con il territorio vicentino con 930 casi registrati nelle ultime 24 ore, e l’ospedale San Bortolo occupato da 140 ricoverati covid, di cui 10 in terapia intensiva. – Intervistati MASSIMO BELLETTATO (Direttore Uoc Pediatria San Bortolo), SALVATORE BARRA (Direttore Sanitario Ulss8 Berica) (Servizio di Luisa Bertini)


videoid(fnkQMZ5XPtU)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria