22/12/2021 VICENZA – Giro di vite sulla movida di Contrà Pescherie Vecchie: il sindaco pronto a firmare l’ordinanza che entrerà in vigore da venerdì prossimo. E i controlli della Polizia Locale continueranno in tutto il centro storico per riportare la sicurezza e combattere il degrado. || I giorni cattivi di Contrà Pescherie. Dopo le risse e la violenza, in una piazza che vive una movida rumorosa, a volte sfrontata, tra alcol e droga; dopo l’ordigno che ha mandato in frantumi la vetrata di uno dei bar della notte vicentina, scatta il giro di vite: il Sindaco venerdì firmerà un’ordinanza che limitterà gli orari di apertura di uno dei locali della movida, con l’obbligo, per un mese, di chiudere entro le otto di sera. Viene data così una risposta ai residenti che chiedono tranqillità.Il provvedimento è la conseguenza dei controlli amministrativi delle pattuglie della polizia locale negli ultimi tempi.A Vicenza questa non è la prima ordinanza di limitazione d’orario imposta a locali del centro storico o di altre zone. Le armi anti-degrado più efficaci del Comune sono questi pattugliamenti della Polizia Locale, anche con agenti in borghese impegnati in controlli amministrativi nei locali, per verificare che le regole vengano rispettate. Nei prossimi giorni i controlli per arginare gli eccessi della movida continueranno. – Intervistati FRANCESCO RUCCO (Sindaco di Vicenza) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(Woh2ed8lZrs)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria