01/01/2022 VICENZA – E’ un weekend segnato dalla violenza, quello trascorso a Vicenza: in centro storico un pizzaiolo è stato picchiato ed una ragazza aggredita mentre tornava a casa. || Un maledetto weekend di paura. Risse, violenza, rapine. Vicenza, città di provincia, mostra un volto spaventoso: il buio scende in fretta e nei vicoli si annidano balordi, mentre nelle piazze la movida si scatena tra droga e alcol. E quando la mezzanotte cade per strada, c’è chi viene braccato da sagome minacciose, feroci, sfacciate, arroganti, strafottenti: sfidano le regole, disprezzano le leggi, si accaniscono sulle prede più deboli: anziani, donne, giovani che camminano da soli, che possono essere accerchiati, pestati, rapinati. Nel weekend un pizzaiolo finito il turno, viene inseguito: cerca riparo in un locale in Piazzetta San Paolo, ma viene letteralmente trascinato fuori e pestato senza pietà. In viale Eretenio una ragazza viene bloccata mentre torna a casa da tre Adesso è caccia ai tre rapinatori stranieri. E le Forze dell’Ordine stanno cercando anche gli aggressori del pizzaiolo. Ma questi personaggi vigliacchi e sfrontati che terrorizzano i cittadini di sera, sono li stessi che girano per il centro storico o per Campo Marzo anche durante il giorno… (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(tchAdCCDXT4)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria