02/01/2022 BASSANO DEL GRAPPA – Ponte vecchio trasformato in passerella per il defilè della rinascita. Ieri sera a Bassano 37 modelle hanno colorato la città. Pazienti oncologiche, ma anche donne del mondo politico, culturale, sanitario, associativo, per lanciare un messaggio di speranza e bellezza. || Sorellanza, passione, forza, dolore, lacrime, sorrisi, coraggio, rispetto, amore, rinascita, fatica, fierezza, determinazione, colore, emozione, ma soprattutto bellezza, bellezza bellezza.Non si può descrivere altrimenti quello che è stato il defilè della Rinascita a Bassano del Grappa, dove 37 modelle d’eccezione hanno sfilato sul monumento nazionale. Ponte vecchio diventato passerella per le pazienti oncologiche seguite dall’associazione san bassiano onlus, ideatrice di un evento tra i più attesi ogni anno, che per un giorno si sono trasformate in splendide indossatrici, con gli abiti di Raptus and Rose, della stilista Silvia Bisconti. Assieme a loro donne del mondo politico, associativo, sanitario, culturale avvolte nella luce dell’indian pink.Bellezza delle donne, bellezza dei luoghi teatro di questo evento, oltre al ponte vecchio, Palazzo Sturm, che per un giorno si è trasformato in atelier.Un ponte vecchio così non si era mai visto. E le modelle hanno attraversato la città, chiudendo la sfilata in piazza Libertà, tra gli applausi di centinaia di persone galvanizzate dall’energia sprigionata da queste guerriere – Intervistati DINA FAORO (Vice-Presidentessa Ass. Oncologica San Bassiano Onlus), SILVIA BISCONTI (Stilista Raptus And Rose) (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(vOUOh3RfwlY)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria