07/01/2022 VENEZIA – Sono 1680 i pazienti covid ricoverati in veneto, il tasso di occupazione delle terapie intensive è al 19%, al 20% in area medica. Sono alcuni dei dati resi noti stamane dal presidente Zaia che poi è intervenuto sul nuovo decreto legge a partire dalle scuole || “L’unica novità sul fronte delle scuole è il caos, il decreto del Governo impone delle fasi ditesting che sono insostenibili. Tutte le regioni sono a fine corsa con la fase di testing. Non parliamo poi del contact test, cioè nel chiamare a casa i positivi e i loro contatti. Inutile buttarla in polemica: questa è la capacità di lavoro e oltre a quella non si va”. Lapidario il commento del presidente del Veneto Luca Zaia sulla riapertura delle scuole in programma il 10 gennaio. “Da lunedì alcune scuole riapriranno, altre saranno in dad” dice il governatore. E al coro di voci che chiede di rinviare l’apertura delle scuole, si aggiunge ora anche il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri che propone di posticipare la ripresa in presenza delle lezioni recuperando poi a giugno. Nei giorni scorsi era stato un gruppo di presidi italiani attraverso una lettera indirizzata al governo,a chiedere che dopo le vacanze di natale si riprendesse con la didattica a distanza fino alla fine di gennaio. E a quelle famiglie che, in tal senso, vorrebbero un intervento del presidente della regione, Zaia risponde: “se oggi prendessi la decisione di chiudere le scuole dovrei avere un apporto scientifico e al momento non c’è”. Per il governatore con gli attuali numeri dei contagi è necessario rivedere le procedure, a partire dalla definizione di “caso”. Intanto ci sono due novità sul fronte vaccinazioni, la prima si rivolge ai 150 mila over 50 non immunizzati coinvolti nel nuovo decreto che prevede per questa fascia d’età l’obbligo vaccinale e per chi lavora l’obbligo di super green pass: per loro accesso diretto alla vaccinazione già da oggi. La seconda novità riguarda la campagna vaccinale per i bambini tra i 5 e gli 11 anni per i quali è stato organizzato negli hub del Veneto domenica un open day – Intervistati LUCA ZAIA (Presidente Regione Veneto) (Servizio di Francesca Bozza)


videoid(DuyaE-Bl_Ag)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria