VICENZA – Il Veneto in zona gialla anche i vicentini tirano un sospiro di sollievo. Ma dal giallo all’arancio, se non il rosso, il passo è breve. Il Presidente Zaia striglia i veneti che concordono «serve maggiore attenzione» || Il Veneto è in zona gialla e i vicentini tirano un sospiro di sollievo. Ma dal giallo all’arancio, se non il rosso, il passo è breve. Il Presidente Zaia striglia i veneti a non festeggiare e a continurare a rispettare le regole: mascherina, igienizzazione delle mani e distanze sociali. I vicentini si dicono d’accordo. La bacchettata del Presidente della Regione casca a fagiolo visto che raccontano alcuni vicentini c’è chi ancora deve essere richiamato dalle commesse di supermercati e negozi a lavarsi le mani o a mettere la mascherina in maniera adeguata. Rimane per tutti la consapevolezza che il rischio di passare alla fascia arancione rimane alto. (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(aaCwKoy4ahY)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria