BASSANO DEL GRAPPA – La curva cresce e bisogna recuperare posti letto negli ospedali per riservarli a pazienti Covid. Ecco cosa cambia nell’Ulss 7 Pedemontana. || La curva cresce e bisogna recuperare posti letto negli ospedali per riservarli a pazienti Covid. Ecco cosa cambia nell’Ulss 7 Pedemontana. La prima modifica riguarda l’Ospedale di Comunità di Marostica che da mercoledì passa da 20 a 28 posti: li arrivano i pazienti non gravi dimessi dalle strutture per acuti; in centro a Bassano sarà messo a disposizione un albergo per pazienti che non abbiano la possibilità di trascorrere altrove la fase successiva al ricoveroDa lunedì 16 a Montecchio Precalcino sarà aperta un’ex Rsa con 10 posti, aumentabili fino a 17Al quarto piano del San Bassiano saranno attrezzati altri 20 posti per Covid positivi, con un tetto massimo di 30.Le terapie intensive passeranno complessivamente dalle attuali 22 a 48, 14 a Bassano e 34 a Santors.Oncologia, maternità, prelievi in ospedale e ai distretti non subiranno contraccolpi dalla riorganizzazione; sarannoinvece sospesi gli interventi che richiedano un uso della terapia intensiva, le attività chirurgiche, internistiche e ambulatoriali programmate, oltre all’attività intramoenia dei medici. Restano garantite solo le prescrizioni con codice U e B. – Intervistati BORTOLO SIMONI (COMMISSARIO ULSS 7 PEDEMONTANA) (Servizio di Mirco Cavallin)


videoid(xC6D42kuLjA)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria