CAMPODARSEGO – Si spacciano per incaricati del comune e offrono falsi contributi covid agli anziani. Attenzione perché si tratta di una truffa. A lanciare l’allarme Valter Gallo, sindaco di Campodarsego. || Girano nel comune e si spacciano per incaricati dell’amministrazione di Campodarsego ma sono truffatori. L’invito a prestare la massima attenzione arriva dal sindaco Valter Gallo. I truffatori chiedono appuntamenti ai cittadini, nel mirino soprattutto gli anziani, per parlare di presunti contributi che il comune potrebbe erogare per far fronte all’emergenza coronavirus. E’ il primo cittadino a diffondere un messaggio inequivocabile: «Si precisa che in questo periodo gli unici servizi a domicilio autorizzati dal comune riguardano la consegna della spesa e la consegna dei farmaci da parte della Croce Rossa Italiana, previa telefonata da parte del cittadino. Si invitano pertanto i cittadini e in particolare gli anziani a prestare la massima attenzione e a non far entrare nessuno in casa se non si è sicuri dell’identità della persona. In caso di dubbi è possibile telefonare agli uffici comunali al numero 049 92 99 830 e controllare il sito del comune di Campodarsego dove sono pubblicizzate tutte le iniziative ufficiali». (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(bypaRaRqm4U)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria