CARMIGNANO DI BRENTA – L’emergenza che stiamo vivendo ha toccato molte realtà produttive del territorio. A Carmignano di Brenta il comune ha aperto un nuovo bando per sostenere le attività commerciali ma anche palestre, scuole di danza e agenzie di viaggio. || Il termine ultimo per la presentazione della domanda è il 30 novembre. Ha aggiunto altri ottantamila euro alla cifra del progetto emergenza di maggio il comune di Carmignano di Brenta: contributi a fondo perduto cui potranno accedere imprese con sede operativa nel territorio e che adesso è aperto anche a palestre, scuole di ballo, agenzie di viaggio. «Purtroppo nei mesi abbiamo verificato che alcune ulteriori categorie di imprenditori esclusi dal bando avevano comunque subito gravi conseguenze economiche – ha spiegato il sindaco Alessandro Bolis – e quindi abbiamo deciso di rinnovare il provvedimento e ampliare la platea dei beneficiari». Intanto sono 51 domande arrivate per il bando di maggio. 42 sono state ammesse: a 38 imprenditori sono già stati erogati i contributi tra i quali 16 da 2500 euro, 20 da 1500. (Servizio di Chiara Gaiani)


videoid(XsyqleqP3TU)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria