GRISIGNANO DI ZOCCO – Assalti informatici ai bancomat e postamat. Sgominata dai carabinieri l’organizzazione criminale. Due i colpi anche nel vicentino. || E’ passata anche nel vicentino a Grisignano di Zocco e Villaverla oltre che nel veneziano e nel padovano la banda degli assalti al bancomat arrestata dai carabinieri di Monza. Il 21 ottobre il blitz alla filiale della tedesca Volks bank di Villaverla la notte dopo alla filiale dell’ Unicredit di Grisignano. La banda agiva attraverso dei veri e propri attacchi informatici ai danni di sportelli bancomat consistenti nell’ “accreditarsi” come “amministratore di sistema”. Il tutto dopo aver avuto accesso mediante effrazione del pannello della luce di cortesia per i postamat o con la creazione di un foro affianco alla tastiera degli Atm. I malviventi si collegavano via computer e con un router, hackerando da remoto, i sistemi operativi lanciavano il comando di erogazione delle banconote. Sei soggetti arrestati tutti stranieri su 12 , 35 i colpi contestati in sette mesi per un bottino complessivo di 800 mila euro (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(0MGnEuClQK4)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria