VICENZA – Alta velocità, CIPE approva il progetto di attraversamento di Vicenza. Per l’assessore de Berti, “un importante nuovo tassello alla realizzazioen dell’opera così strategica” || Alta velocità sempre più vicina alla realtà, con l’approvazione nella giornata di oggi, da parte del CIPE (Comitato Interministeriale per la programmazione economica), del progetto preliminare del 2° lotto funzionale dell’“Attraversamento di Vicenza” della linea ferroviaria Alta Velocità/Alta Capacità sulla tratta Verona-Padova. Ingresso ovest e l’attraversamento del territorio della città di Vicenza della linea dell’Alta Velocità, in affiancamento alla linea storica: un’opera del costo di circa 850 milioni di euro, dei quali 150 già finanziati. E mentre l’assessore regionale Elisa De Berti si auspica che il Governo reperisca in fretta i 700 milioni di euro mancanti, si dà uno sguardo al progetto preliminare, che lo ricordiamo, interessa territorialmente i Comuni di Altavilla Vicentina, Creazzo, Sovizzo, Torri di Quartesolo e Vicenza, per questi interventi:tratto di nuova linea fino alla stazione centrale di Vicenza;interventi sulla linea storica al fine di consentire l’affiancamento della linea alta velocitàrealizzazione della nuova fermata Fiera;interventi nell’ambito della stazione centrale di Vicenza;nuova linea di trasporto pubblico locale, con bus elettrici, dalla nuova fermata Fiera, fino a Camisano;interventi di riassetto della viabilità che garantiscono un accesso rapido alla stazione da ovest e da est;interventi idraulici tra cui la cassa di espansione sul torrente Onte. (Servizio di Angelica Montagna)


videoid(TXKF-Q7tzvk)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria