ARZIGNANO – Il contagio in alcune zone del vicentino resta ad un livello a cui è necessaria una particolare attenzione. || «Il livello di attenzione sul contagio Covid nell’ovest vicentino resta costante» Queste le premesse comunicate dall’ulss Berica, hanno convinto i sindaci dei principali comuni dell’ovest Vicentino a rinnovare l’ordinanza contenente disposizioni di contenimento del contagio, innalzandola al livello 2. Sarà in vigore fino a venerdi 4 dicembre e inserisce solo qualche piccolo inasprimento delle norme. Contemperare la salute delle persone con le esigenze del mondo economico ha rappresentato la grande sfida. Confermata ad esempio la chiusura dei mercati all’aperto mentre per frequentare bar e ristoranti bisognerà fare ulteriore attenzione. Piccole novità comunicate dal vicesindaco di Arzignano Enrico Marcigaglia – Intervistati SALVATORE BARRA (DIRETTORE SANITARIO DIREZIONE GENERALE ULSS 8 BERICA), ENRICO MARCIGAGLIA (VICESINDACO DI ARZIGNANO) (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(JlmEX1oqixE)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria