ROMA – Nella Conferenza Stato-Città è stata raggiunta l’intesa sulla seconda rata dei fondi previsti dal Governo in aiuto di Comuni e Province. || “Il Governo continua ad essere accanto ai comuni, che rappresentano i primari datori di servizi ai cittadini”, dichiara il sottosegretario all’Interno Achille Variati. “Oggi in Conferenza Stato-città è stata raggiunta l’intesa riguardo la seconda rata dei fondi del Dl Agosto, 1.670 milioni di euro per l’anno 2020, di cui 1.220 milioni di euro in favore dei comuni e 450 milioni di euro in favore di province e città metropolitane. Dopo i circa 500 milioni già erogati nei mesi scorsi (400 ai comuni e 100 alle province), vengono così distribuiti gli ultimi 1.200 milioni destinati alla spesa sociale ed al trasporto scolastico di comuni e Province. “L’utilizzo dei fondi dipenderà dalla situazione dei singoli Comuni, che in base alle loro esigenze finanzieranno gli interventi più necessari alla singola realtà locale. Nonostante la difficile situazione economica e la necessità di reperire fondi su moltissimi fronti diversi – conclude Variati – il Governo si è schierato con decisione a supporto degli entilocali. Lo consideriamo un elemento di giustizia, di equilibrio, di lealtà tra i diversi livelli dello Stato, di fiducia eresponsabilizzazione dei territori”. – Intervistati ACHILLE VARIATI (Sottosegretario al Ministero dell’Interno) (Servizio di Carlo Alberto Inghilleri)


videoid(a6A_NVJnaeM)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria