VENEZIA – Per il ponte dell’Immacolata, quest’anno decisamente inusuale, Zaia lancia un appello ai veneti chiedendo grande attenzione in questi giorni perché vengano evitati assembramenti || Mancano 20 giorni a Natale ed è arrivato il primo fine settimana di questo strano periodo di Feste di fine anno. Un lungo ponte dell’Immacolata, che rischia di trasformarsi in una quattro giorni di assembramenti, tanto che il presidente Zaia richiama i veneti a una maggiore attenzione. Giusto per puntualizzare, lunedì 7 dicembre è considerato un prefestivo, quindi le grandi strutture rimarranno chiuse fino all’Immacolata: la Regione lo conferma durante la conferenza stampa di sabato, avvertendo quindi la popolazione delle chiusure. Ecco quindi l’appello di Zaia ai veneti per i prossimi giorni: “Evitate assembramenti, diamoci tutti una mano altrimenti il futuro rimarrà un’incognita”. – Intervistati LUCA ZAIA (Presidente Regione Veneto) (Servizio di Ferdinando Garavello)


videoid(FaOwdWPkyWY)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria