BASSANO DEL GRAPPA – Novità riguardano i vincitori del concorso indetto dal comune di Rosà, cui ha attinto Bassano del Grappa. || Una bella doccia fredda sul concorso indetto dal comune di Rosà, per l’assegnazione di un posto di amministrativo di cui ci siamo ampiamente occupati. Sì perchè, dopo che Bassano ha pescato tra la rosa dei vincitori, portandosi a casa l’ex sindaca di Pozzoleone, la leghista Giada Scuccato, cui Pavan aveva già affidato un incarico a tempo determinato, adesso chi si era aggiudicato il posto a Rosà rinuncia per un’altra posizione. Più che lecito. Ma ora? Scuccato è a Bassano e Rosà, l’ente che ha indetto il concorso, resta a bocca asciutta. Non resta più nessuno. E il comune del sindcao del carroccio Paolo Bordignon non può che o indire un altro concorso, altri soldi pubblici spesi – diciamo noi – e non per la collettività di Rosà – speccifichiamo – o optare per una soluzione alternativa. Intanto a beneficiarne senza avere mosso un dito è Bassano. E la logica delle amicizie di partito continua. (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(JuR3dP7ZA0Q)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria