BASSANO DEL GRAPPA – Vittoria di reteveneta. Dopo anni di battaglie, ufficiliazzata l’autorizzazione dell’apertura del punto prelievi di San Vito || E’ ufficiale. E’ stata data nero su bianco l’autorizzazione all’esercizio dell’attività sanitaria del punto prelievi di via Passalacqua a San Vito. Una novità attesa da anni dal quartiere più popoloso di Bassano, con una percentuale altissima di anziani e un progetto partito grazie a Stefania Pontarollo, che aveva raccolto le istanze dei residenti. Noi di Rete Veneta ci siamo impegnati e battuti fin dal principio perché questa esigenza diventasse una realtà e ora siamo orgogliosi di aver fatto la nostra parte, aiutando a formare una consapevolezza nell’opinione pubblica e a far capire al governo cittadino l’importanza di questo progetto. Importante l’impegno dell’assessora al sociale Mavì Zanata, che ha sposato la causa ed è riuscita a farne capire la valenza anche alla sindaca Pavan. Ha fatto la sua parte il vicepresidente del consiglio veneto Nicola Finco, in un iter travagliato, difficile. Per cui per un attimo si è temuto che dal palazzo municipale non ci fosse l’attenzione dovuta per una richiesta così pressante di una grossa fetta dei bassanesi. I residenti di San Vito possono così contare su un servizio tanto atteso e tanto importante, a maggior ragione in questo periodo così delicato per la sanità. Rete Veneta si batterà sempre e comunque per loro, per voi telespettatori, psostenendo e supportando le giuste battaglie. (Servizio di Vanessa Banzato)


videoid(8Kt_ccsaw7Q)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria