ISOLA VICENTINA – Isola vicentina. Sequestrati dalla Guardia di Finanza beni aziendali per un valore di oltre un milione e mezzo di euro.Tre le persone indagate || Isola vicentina. Sequestrati con un provvedimento d’urgenza da parte della Guardia di Finanza, beni strumentali per un valore complessivo stimato di in oltre 1,5 milioni di euro nei confronti di una società vicentina operante nel settore dell’acquisto, lavorazione e vendita di materie plastiche. Azienda sottoposta a proceduta fallimentare e soggetta ad indagini. Nei guai il 54 enne responsabile amministrativo della ditta fallita, il 59 enne amministratore unico della stessa e l’82 enne legale rappresentante di una seconda impresa Berica dove il materiale era stoccato. I tre sono indagati per i reati di turbativa d’asta e bancarotta fraudolenta. Il terzetto ha cercato di occultare i beni nella disponibilità del curatore fallimentare impedendone l’accesso a lui e ai potenziali acquirenti. (Servizio di Gabriella Basso)


videoid(vplyo9OB01Q)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria