VICENZA – Complice l’aumento dei casi di Covid ed il nuovo Dpcm del Governo, la vendita delle mascherine ha avuto un vero e proprio boom anche a Vicenza. || Il lockdown di nasco e bocca: per non chiudere aziende, locali, scuole e uffici meglio serrare bocca e naso dietro ad una mascherina. L’ultimo DpCm è entrato in vigore oggi e gli effetti si fanno sentire immediatamente: i vicentini, visto anche che l’epidemia sta rialzando la testa, hanno ricominciato ad investire sui presidi sanitari anti-covid. La protezione è obbligatoria nei negozi, negli uffici privati, nei corridoi, all’interno delle fabbriche e nei magazzini: si può evitare di indossarla solo nelle toilette e se si lavora soli. Ovviamente anche gli studenti, quando camminano in gruppi, devono ricordarsi di tenerla all’uscita dalla scuola. Oggi le mascherine sono diventate un pezzo di abbigliamento quotidiano: ci sono quelle alla moda, quelle classiche, quelle fantasiose, quelle per i bambini e quelle per gli adulti. – Intervistati SILVERIO BIGOLIN (Titolare Negozio di articoli sanitari) – Servizio Carlo Alberto Inghilleri, immagini Redazione Medianordest, montaggio Redazione Medianordest


Guarda gli altri video qui.

Scopri tutto sul più grande gruppo televisivo del Nordest, visita MEDIANORDESTvideoid(Z0lrjyBIzVI)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria