TREBASELEGHE – Incredulità, rabbia e commozione a Sant’Ambrogio di Trebaseleghe: Nessuno sa spiegarsi perché un papà divorziato, Alessandro Pontin di 49 anni, abbia deciso di uccidere a coltellate i suoi due figli di 15 e 13 anni e quindi di togliersi la vita. Pontin in passato era stato denunciato dalla ex moglie perché non le versava gli alimenti. (Servizio di Guido Barbato)


videoid(k6duprY2pgw)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria