17/01/2021 VICENZA – Sicurezza idrogeologica. Gli allagameni derivati dalle ultime ondata di maltempo fanno tremare i comuni a valle della val d’Astico e chiedono aiuto alla Regione. || Accogliendo la proposta del sindaco di Torri di Quartesolo colpito particolarmente dall’ultima ondata di maltempo che ha allagato danneggiando numerose partrti del paese, altri sei comuni interessati dal passaggio del fiume Tesina hanno formalizzato in Provincia una richiesta alla Regione Veneto per realizzare un bacino di laminazione nell’area della val d’Astico. Sono Longare, Montegalda, Montegaldella, Quinto Vicentino, Bolzano Vicentino e Vicenza.Fondamentale l’azione di coordinamento della Provincia per poter comunicare la necessità di ottenere un beneficio comune contro gli interessi di parte dei comuni interessati dall’opera. – Intervistati RENZO SEGATO (SINDACO DI QUINTO VICENTINO), ANDREA NARDIN (SINDACO DI MONTEGALDA), MATTEO ZENNARO (SINDACO DI LONGARE), DANIELE GALVAN (SINDACO DI BOLZANO VICENTINO), CIRO PICCOLI (SINDACO DI MONTEGALDELLA) (Servizio di Daniele Garbin)


videoid(nZmpq_hqKz8)finevideoid-categoria(vicenzatg)finecategoria