20/01/2021 BASSANO DEL GRAPPA – Enoteche vicentine in difficoltà: il divieto di asporto dopo le 18 e la disparità di trattamento rispetto ai supermercati sta mettendo in ginocchio il settore del vino di qualità || “È un’ingiustizia!”. Coldiretti si fa portavoce del grido dall’allarme delle oltre 700 enoteche disseminate in Veneto. Il pomo della discordia è il divieto di asporto dopo le ore 18 per i bar senza cucina e per il commercio al dettaglio di bevande: troppa disparità fra negozi di alimentari, supermercati e, appunto, attività commerciali come le enoteche. – Intervistati MARTINO CERANTOLA (Presidente Coldiretti Vicenza) (Servizio di Alex Iuliano)


videoid(RPDARYz2fYA)finevideoid-categoria(bassanotg)finecategoria